Diocesi di Mileto – Nicotera – Tropea

MOVIMENTO APOSTOLICO

Incontro di spiritualità d’inizio anno 2018-2019

 

Carissimi,

come certamente saprete la Chiesa sta celebrando in questo mese di Ottobre il Sinodo dedicato ai giovani voluto da Papa Francesco. È un’occasione di grazia, uno stimolo per tutti noi a riflettere su quanto sia necessario trasmettere la fede ai giovani e aiutarli a divenire al tempo stesso protagonisti dell’evangelizzazione. Ognuno di noi deve fare la sua parte. Il Signore ci chiama a prenderci a cuore le nuove generazioni, perché dalla loro santità dipende il futuro della Chiesa e dell’umanità intera.

In questo spirito ci ritroveremo Domenica 21 ottobre a Corello di Gasponi per iniziare, con entusiasmo, il nuovo anno pastorale. È un incontro semplice che però è assai importante e al quale vi chiedo di partecipare. Inizieremo alle ore 17.00 con la spiritualità sul tema: “I giovani e la fede”, ma sarà possibile arrivare già a partire dalle 16.30. Potrete fare le vostre domande che saranno certamente utili per un sano e fruttuoso confronto con la Parola di Gesù. Alle ore 18.00 reciteremo insieme il Santo Rosario e poi torneremo nelle nostre case. Parleremo anche brevemente delle iniziative che potremo realizzare insieme, prime tra tutte l’Inaugurazione della Catechesi che sarà il 6 novembre prossimo a Vibo Valentia nella Parrocchia di “S. Maria La Nova” e il nostro Convegno che sarà celebrato a Catanzaro il 26 novembre.

Se vi è possibile, non mancate e invitate altri. Incontrarsi è necessario per poter costruire insieme il Movimento Apostolico, che viene dal Cielo ma è affidato alla terra, cioè a ciascuno di noi. Nella nostra Diocesi ci sono diverse Parrocchie in cui esso opera e se ognuno avrà fede potrà crescere ogni giorno di più e diventare un grande albero capace di produrre tanti frutti di conversione e salvezza.

Vi aspettiamo dunque. La presenza di ciascuno di voi è importante e arricchente. Portate la vostra gioia, il vostro cuore, il vostro entusiasmo di iniziare un nuovo anno che il Signore ci concede di vivere.

Alla Vergine Maria, Madre della Redenzione, affido ciascuno di voi e vi saluto con affetto e stima.

 

L’Assistente ecclesiastico diocesano

Sac. Lucio Bellantoni

error: Content is protected !!